24 marzo 2013

Takaashigani, il granchio gigante


Un granchio è stato trasportato in un acquario in Gran Britannia dal Giappone.

fonte:
http://www.digitalspy.co.uk/odd/news/a467465/giant-crab-with-9ft-claws-arrives-in-blackpool-picture.html?rss

La specie del granchio è takaashigani in giapponese. Dicono che è il più grande artropode.
Il suo nome latino è "Macrocheira kaempferi", nominato con il nome di Engelbert Keamper, il medico, naturalista e viaggiatore tedesco che ha soggiornato in Giappone negli ultimi anni del seicento. Per l'anno dell'anniversario dei trecentocinquanta anni della sua nascita, il Giappone ha mandato un takaashigani impagliato in Germania.    

I takaashigani vivono fino a cento anni. Gli adulti hanno più di tre metri di lunghezza.
Dicono che non sono buoni da mangiare, perché la carne è troppo acquosa. Hanno il carattere buono, non agressivo.

I takaashigani nell'acquario Kaiyuukan, di Osaka



Mentre questo filmato è del momento della muta di un takaashigani nell'acquario di Enoshima, Kanagawa. La muta è durata per sei ore.



Hai visto come ha fatto "uscire" le sue zampe?
Ma non capisco come le ha ritirate dai gusci vecchi.


Lana

3 commenti:

  1. Non pensavo esistessero davvero granchi cosi grossi o.o

    RispondiElimina
  2. Poverini...non sono più felici liberi? :-( che tristezza vedere gli animali chiusi in un acquario..

    RispondiElimina
  3. secondo me sono buoni

    RispondiElimina