12 gennaio 2013

Kakizome e shodoo


Kakizome è la prima scrittura del nuovo anno. Si fa con il pennello tradizionale. 
Normalmente si scrivono le parole belle e adatte per l'anno nuovo.  

Spesso viene organizzato l'evento di kakizome. In questo video circa mille persone hanno fatto kakizome in un centro culturale di Fukuoka.




I bambini normalmente fanno kakizome a scuola. Oppure certe scuole gli danno le istruzioni di farlo a casa durante le vacanze invernali come un compito. Le scuole esibiscono le opere dei bambini nell'aula o in corridoio ecc. I bravi vengono premiati.

Le opere esibiti in una scuola elementare



Nelle scuole elementari giapponesi ed a volte anche nelle medie c'è l'esercizio di scrivere i calligrafici nella lezione di giapponese. Servono i pennelli tradizionali, i fogli di carta speciale, i fermacarte e l'inchiostro. 



Nelle scuole superiori invece c'è un club shodoo-bu, così come è sadoo-bu (il club della cerimonia del tè), kadoo-bu (di ikebana), kyuudoo-bu (di arti marziali di arco giapponese) e gli altri club sportivi e non. 
I membri del shodoo-bu, oltre che scrivere il calligrafico, fanno le performance con tutti per la loro festa della scuola, o nell'evento della città.  


Questo è dell'evento di una città di Hiroshima. La città di Kumano è nota per la produzione dei pennelli. 
I membri del club della scuola superiore di Kumano scrivono le frasi dedicate alla città su un foglio gigantesco.  



Hanno scritto in rosso "La capitale di pennelli", in nero "La nostra orgogliosa Kumano, la natura, il popolo e la città meravigliosa. Viva shodoo. ", in blu "Il club di shodoo della Scuola Superiore di Kumano"


Nel 2010 è uscito un film "Shodoo Girls". E' la storia vera delle studentesse di una piccola città, la quale lo share della produzione delle carte è il numero uno del Giappone. Le ragazze provano ad attivare la città con il shodo. Dopo la presentazione trasmessa dalla tv locale, il club è diventato famoso e la storia è stata introdotta nel film.  


Il trailer del film


Nella società giapponese scrivere bene è ancora importante nonostante che ormai abbiamo poche opportunità di scrivere i caratteri. 
Chi ha imparato il shodoo, sicuramente è bravo da scrivere i caratteri anche con la penna moderna. 


Lana

3 commenti:

  1. Anche nelle scuole italiane una volta si facevano lezioni di bella calligrafia alle elementari; si facevano le 'aste' per imparare a scrivere bene le varie lettere dell'alfabeto. Questo me l'han detto persone che ora han circa 50-60 anni... Da molti anni non si fan più queste lezioni per imparare a scrivere bene... peccato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere quando mi dicono quello che non posso sapere. Grazie.

      Lana

      Elimina
  2. Ciao, ho fatto qualche lezione di shodo ed è veramente interessante, purtoppo un po' difficile da praticare con costanza qui in Italia. Riguardo alle lezioni di calligrafia alle elementari le ho fatte anch'io, un po' di tempo fa ma non così tanto^^. Ora credo non le facciano più, purtroppo su di me quelle lezioni non hanno avuto una grande influenza perché non ho una bellissima calligrafia, però ti aiutano a scrivere almeno correttamente le lettere

    RispondiElimina