27 marzo 2009

Scene della scuola giapponese

In un forum inglese, si parlava sull'infermeria di scuola. (fonte : animesuki forums)

La sala medica in scuola si chiama "hokenshitsu" 保健室, cioè "sala per sanità". Non si fa l'operazione nè l'iniezione lì, ma se qualcuno si sente male, può riposarsi. Di solito ci sono due o tre letti. Il lavoro del personale è dedicarsi per la salute degli alunni, ed è fatto dall'insegnante con conoscenza medica, non è come gli infermieri che possono lavorare in ospedale.  

 L'ingresso di hokenshitsu e la maestra da "Minamike"

La sala con letti sempre in "Minamike"

Ma l'anime è anime, non è detto che sempre ci sia la maestra giovane, bella e gentile ci aspetta. Per quanto mi riguarda, spesso svenivo in palestra quando c'era la riunione in piedi, andavo (mi portavano) alla sala. La maestra era gentile ma era anziana.

Un'altra discussione sulla scuola : l'aula. In un forun si parlava sul motivo per cui il posto del protagonista in scuola si trova alla  finestra. (fonte : animenewsnetwork)


Non so il motivo, mi è interessato un commento sulla posizione delle finestre nella scuola giapponese: sempre a sinistra dal punto di vista degli alunni.  
E' vero. Non l'avevo mai notato, perchè è troppo normale. Ricercando un po', ho saputo una cosa. In Giappone le scuole vengono costruite perche la parte di finestra sia verso sud. Inoltre, la luce entra dalla sinistra, perchè non dia fastidio quando si scrive. (Gran parte dei giapponesi è destro. Sembra che ci sono meno mancini che tra gli stranieri.)

Ho raccolto le scene di aula con finestre a sinistra.

 "Azumanga Daioh"


 "Kamichu!"

"Suzumiya Haruhi no Yuuutsu"

"Death Note"

Ecco, perchè il personaggio si siede qua. Se Yagami Light non si siede quel posto, non poteva trovare il Death Note.
Alle medie mi sedevo proprio sul posto di Yagami, alla penultima finestra. Vedevo spesso fuori, si vedeva il campo sportivo di una scuola superiore. Davanti e indietro di me, c'erano due ragazzacci che scherzavano.
Bei tempi....

Lana

5 commenti:

  1. anche in italia le finestre sono sempre a sinistra, per non fare ombre mentre si scrive. inoltre anche qui abbiamo le "infermerie" dove a seconda degli istituti si trova un addetta, di solito donna, ma spesso sono incustodite :)

    RispondiElimina
  2. Una curiosita': ma in tutte le aule avete tre lavagne come si nota dal filmato(e' un po lungo: 10 minuti, circa)? Alla fine si vedono anche le pulizie;-) Scommetto che, dopo aver guardato il filmato, sul viso di Lana ci sara' qualche lacrima di nostalgia ;-) Ciao.

    Marco

    RispondiElimina
  3. Marco (真流湖)san,

    ho visto il filmato, di una scuola superiore in Akita.
    Avere tre lavagne è eccessivo. Non l'avevo mai visto.
    Nella mia scuola elementare e media c'era una nell'aula. In superiore c'erano due, davanti e indietro nelle aule. Forse perché in elementare e media, sul muro indietro si espongono i dipinti, le calligrafie dei ragazzi.

    >le pulizie
    Questo è normale in scuola giapponese.
    Io non seguivo la regola del turno, anche quando dovevo pulire l'aula o i corridoi o la palestra, facevo sempre la sala degli insegnanti. Perché ero innamorata di un professore!

    Lana

    RispondiElimina
  4. Doumo arigatou gozaimasu, Lana. Ciao.

    Marco

    RispondiElimina
  5. Ohhh trpp bella la scuola giapponese *__* io sn innamorata del giappone e amo imparare nuove lingue infatti spero di fare (tra nn so quanti anni xD) l'università d lingue orientali *W*

    RispondiElimina