25 novembre 2008

La camicia di una giornalista

 
Stai attento quando compri i vestiti con gli ideogrammi sconosciuti. Di solito non è importante come si leggono, perché la gente non li capisce, però chi ha studiato un po' quella lingua scoppia a ridere. In Giappone spesso si vedono le magliette con lingua straniera assurda. 
Ecco questa giornalista è con la camicia stampata con le parole giapponesi : Yasumonogai no zeni ushinai 安物買いの銭失い.
E' un modo di dire del tipo "chi spende poco perde alla fine i soldi".
Un esempio : 
Un tuo amico ha comprato qualcosa a basso costo, e però subito dopo non funziona o si rompe, così gli viene la necessità di ricomprare o ripararlo.
A questo punto tu puoi dirgli : Quello che hai fatto tu è "yasumonogai no zeni ushinai".  
"安物 yasumono" è gli oggetti di bassa qualità. 
"買い gai" è trasformato da kai , e la parola sostantivata di " 買う kau ", cioè "comprare".
"銭 zeni" significa soldi, una parola popolare, non elegante. (Le monete in Dragon Ball sono "Zeny"..)
"失い ushinai" è la parola sostantivata di "失う ushinau", perdere. 
Secondo me la camicia è stata disegnata da qualcun stilista famoso che sapeva il significato della frase, ma non immaginava che qualcuno prendesse l'immagine della camicia con l'argomento sull'Alitalia...

Lana

4 commenti:

  1. In Italia si dice "chi più spende, meno spende". Il significato è lo stesso ;)

    RispondiElimina
  2. "Chi spende poco perde alla fine i soldi " è un chiaro ammonimento a tutti coloro che hanno manica stretta.
    Mi sembra che invece la giornalista lo abbia fatto apposta a mettersi quella camicia per il servizio di Alitalia.
    Azzeccato direi, hahahaha...

    RispondiElimina
  3. Spettacolare :°D

    RispondiElimina