29 aprile 2014

Hanzawa Naoki


Il telefilm "Hanzawa Naoki" è stato trasmesso questo estate con dieci puntate. Nonostante la crisi dei tutti i canali giapponesi in cui è difficile attirare i telespettatori, questo programma ha ottenuto la massima percentuale di audience dal 1989.  Il modo di misurarlo si dice shichoritsu, che non intende "share". Il numeratore include la gente che non accende la tv, per cui il shichoritsu significa quale percentuale dei giapponesi in tale momento teneva acceso il canale del programma in grosso modo. Nell'ovest del Giappone ha superato 45 %, e nell'est ha superato 42 %, nell'ultima puntata. 

La storia originale è dai romanzi scritti da Ikeido Jun, un ex dipendente di una banca. "Hanzawa Naoki" è il nome del personaggio bancario, che ha iniziato a lavorare in una banca di Osaka. 
La generazione dei personaggi, Hanzawa e i suoi colleghi viene detta "bubble sedai", ossia "generazione di bubble". E' il periodo in cui gli studenti facilmente hanno potuto trovare il lavoro in qualunque settore industriale, circa nei fine anni dell'ottanta e nei primi anni del novanta. 

Non dico che la storia è molto realistica, direi che ogni tanto certe cose vengono descritte in un modo esagerato. Ma è interessante vedere come è il procedimento delle banche per decidere a finanziare le aziende, come vengono investigati i prestiti bancari dalla Financial Services Agency, ecc. 

Uno dei motivi per cui ha ottenuto l'alta percentuale degli spettatori, nonostante i termini non comuni bancari e finanziali, è la catarsi che si vede spesso nei jidaigeki, i telefilm popolari sull'epoca di samurai in cui la giustizia batte i cattivi. 

Grazie alla popolarità di questo telefilm, è diffusa la frase del personaggio "Baigaeshida!", che intende "se mi fai male ti do il doppio!"

Per chi ha intenzione di vederlo un giorno, aggiungo delle cose per fare comprendere meglio. 
I nuovi lavoratori normalmente iniziano a lavorare da primavera, assieme con i colleghi della stessa età.
Nel telefilm c'è la scena di colloqui degli studenti universitari e la scena della cerimonia dell'inizio del lavoro. Il legame tra i colleghi che hanno iniziato a lavorare nel stesso anno è talmente forte, così si vede l'amicizia tra di loro. Ovviamente non è che tutti quanti sono così.   

Nella storia viene descritto il conflitto tra le frazioni derivate dalle due banche unite in una. Questo è il frutto della tendenza economica dopo la grave crisi economica giapponese. Per difendersi dall'acquisto delle aziende straniere molte banche giapponesi erano costrette a unirsi, per l'Accordo di Basilea della Banca dei Regolamenti Internationali che determina che il ratio del capitale minimo delle banche è l'otto percento : Patrimonio di vigilanza (Pvig)/Attività ponderate per il rischio (APR) deve essere l'8percento o di più. 


La musica della sigla:


Se trovate le puntate sottotitolate in italiano o inglese, provate a vederle.
Vi assicuro che è interessante e a volte vi farà ridere. 


Lana

Nessun commento:

Posta un commento