31 ottobre 2009

"Chushingura" in rokyoku

"Chushingura" è la storia dei 47 ronin.
Questo filmato è una parte della storia in cui il capo dei 47 trova il nemico Kira.
Gli "attori" sono Minami Haruo e Murata Hideo.
Tutti e due sono già deceduti, mi pare che sia stato registrato negli anni ottanta.
Il teatro di questo tipo si chiama "Rokyoku".
L'attore racconta la storia con la musica accompagnata con shamisen (la chitarra giapponese).




i post precedenti:
http://grandebanzai.blogspot.com/2007/12/quarantasette-ronin.html

Lana

30 ottobre 2009

Lattine di caffè con samurai

Georgia è una marca di caffè prodotto da Coca Cola Japan.
Hanno dato questo nome perché la sede centrale di Coca Cola si trova in Georgia negli Stati Uniti. Però non si vendono in America, solo in Giappone.

Georgia venderanno lattine di caffè dedicate ai dieci noti samurai nell'epoca di Sengoku.


Sopra da sinistra, Sanada Yukimura, Oda Nobunaga, Toyotomi Hideyoshi Kuroda Kanbei e Tokugawa Ieyasu.
Sottto da sinistra, Naoe Kanetsugu, Uesugi Kenshin, Takeda Shingen, Date Masamune e Maeda Keijiro.

Questo maeketing è basato sulla moda, sopratutto dei giochi e anime sull'epoca. Persino le ragazze fanno il viaggio nei posti legati ai samurai. Le ragazze appassionate di storia vengono chiamate "rekijo" 歴女. "Reki" è di rekishi 歴史, ossia storia, "jo" intende donne.

Le lattine verranno vendute solo nei negozi di 24ore, detti "kombini" dal 3 novembre. La quantità sarà limitata, continueranno a vendere finché finiranno. Ognuno costa 120 yen. La illustrazione è fatta da Suwahara Hiroyuki, il famoso illustratore per le riviste di storia e video giochi.


La copertina del gioco "Nobunaga no yabo" per Dreamcast, dal sito di Sega


Lana

29 ottobre 2009

Il nuovo DS

Pochi giorni fa, un giornale di economia ha pubblicato la notizia sul nuovo DS di Nintendo. Subito dopo qualcuno ha chiesto a Nintendo se è vero. Nintendo ha risposto "il giornale ha annunciato solo per la previsione, non abbiamo da dire niente."

Oggi Nintendo ha annunciato ufficialmente il nuovo prodotto, DSi LL.

fonte:



Si venderanno dal 21 novembre. Il prezzo è 20.000 yen. Ci saranno tre colori: rosso vino, nero e bianco. Vengono già installati i due "Brain Training" e un dizionario.




Una delle particolarità è la grandezza dello schermo.




La differenza di come si vede tra il nuovo e i vecchi :
http://www.nintendo.co.jp/ds/dsiLL/index.html#/display/

Il nuovo è abbastanza grande. Guarda questo. Non sembra "portatile".




Il peso dei varie sistemi portatili è :

158g  PSPgo
189g  PSP-2000/3000
214g DSi
218g DS Lite
275g DS
280g PSP-1000

314g DSi LL   ←New!


E' pesante ovviamente.



Vediamo l'andamento del prezzo dei DS  :
 
DS 15000 yen

DS Lite 16800 yen

DSi 18900 yen

DSiLL 20000 yen

Mmmmm....

Secondo il press release di Nintendo, hanno deciso di produrre questo, per rispondere alle richieste dal mercato di volere lo schermo più grande, volere giocare con lo stesso schermo con gli altri, ecc.
Se è vero, il nuovo DS sarà per gli anziani?

La prima notizia del giornale, quindi prima della dichiarazione di Nintendo e che il prodotto sarà pensato per anti R4. Non si sa se è vero o no.
Però potrebbe essere così. Perché ho sentito che Nintendo ha iniziato a muoversi finalmente contro la pirateria.

Non riesco immaginare quanto è più grande, pesante e scomodo da portarlo, lo vedrò in Giappone,
poi deciderò sull'acquisto...

Lana

28 ottobre 2009

Oomidouji, il tempio del rancore

Nella prefettura di Aichi, c'è il tempio buddista Oomidouji (大御堂寺).

Oomidouji

Questo tempio è conosciuto per due tombe di samurai famosi.
Uno è Minamoto Yoshitomo (源義朝), padre di Yoritomo che ha fondato il governo a Kamakura nel 1192.
Yoshitomo, sconfitto alla Battaglia di Heiji del 1160 contro il clan Taira a Kyoto, è fuggito in Aichi contando su Osada Tadamune che era suocero del discepolo Kamata Masakiyo.
Osada, però ha tradito suo genero e Yoshitomo sperando nella ricompensa da Taira.
Yoshitomo, invitato ad un bel bagno da Osada, venne ucciso con un modo codardo e disonesto. Era mezza nudo, senza arma.
Secondo la leggenda, Yoshitomo disse, "se ci fosse una katana corta...".
Per questo, sulla tomba di Yoshitomo si trovano sempre centinaia di spada di legno.    


La tomba di Minamoto Yoshitomo con le spade, in Oomidouji

Secoli dopo.

Dopo la morte di Oda Nobunaga 織田信長 in tempio Honnoji del 1582, è successa una lotta per l'egemonia.
Sembrava un'ostilità tra i figli rimasti: il secondo Nobukatsu 信雄 e il terzo Nobutaka 信孝. (Il primogenito Nobutada 信忠 è morto con suo padre.) Con anche controversie tra i samurai discepoli di Oda, è successa la battaglia di Shizugatake nel 1583 tra Toyotomi Hideyoshi 豊臣秀吉 e Shibata Katsuie 柴田勝家. Nobutaka era dalla parte di Shibata, sconfitto alla fine contro Toyotomi, ha ricevuto l'attacco dal suo fratello, cioè Nobukatsu, ingannato da Toyotomi Hideyoshi.

Nobutaka è stato costretto a suicidarsi in Oomidouji. Aveva 25 anni. 


La tomba di Oda Nobutaka in Oomidouji


Nobutaka ha lasciato la poesia in punto di morte: 


昔より 主を討つ身の 野間なれば 報いを待てや 羽柴筑前
Mukashiyori aruji o utsumi no Noma nareba mukui o mateya Hashiba Chikuzen

traduzione in italiano:
Utsumi di Noma è il famoso luogo del tradimento contro il padrone. Aspetta la punizione dal cielo, maledetto Hideyoshi.

Questa zona viene chiamata Utsumi 内海 da sempre. Con la parola Utsumi l'autore voleva dare un altro significato, "colui che attacca", in questo caso il traditore. Intende Osada che aveva tradito Yoshitomo, e Toyotomi che ha tradito il suo padrone, il clan di Oda.
Hashiba Chikuzen è un altro nome di Toyotomi Hideyoshi, il nome da ruolo del lavoro in quel momento.
Si capisce che era molto arrabbiato. Infatti Nobutaka si è tolto la vita in un modo particolare, detto "munen-bara", che vuol dire "harakiri con grande amarezza". Praticamente tagliandosi la pancia, tira l'intestino e lo lancia via.
Dicono che vengono tenuti in un'altro tempio vicino An'yoin (安養院), il quadro macchiato del sangue e il tantoo (katana corto) usato per il suicidio.

Oomidouji si trova :

Il tempio Oomidouji si trova vicino alla stazione di Noma 野間 nella linea ferroviaria privata Meitestu, circa un ora da Nagoya.

Lana

27 ottobre 2009

Kiss me Licia - Aishite Knight


DVD di "Aishite Knight" 
da sopra Satomi, Yakko e Go

Parliamo su "Aishite Knight", l'anime degli anni ottanta che in Italia viene chiamato "Kiss Me Licia".

Il gruppo musicale Bee Hive nell'opera è basato sul gruppo vero Novela di cui l'autrice era appassionata.
Novela faceva attività musicale dall'80 al '87 in Osaka. Ma nel 2005 hanno fatto uscire un nuovo CD come sotto.

Novela nel 2005


Il cantante del gruppo, Igarashi, il modello di Go (Mirco)


Il tastierista del gruppo, Egawa Toshio, il modello di Satomi

L'altro gruppo musicale "rivale" nell'anime "KissRelish" invece è basato su "44 MAGNUM".
L'immagine sotto è il gruppo nel 2009.


44MAGNUM

Nell'anime i doppiatori di Yakko (Licia) e di Go (Mirco) sono cantanti noti.
Ma il doppiatore di Go non canta nell'anime. Canta un'altro cantante, Ai Takano.
Takano e gli altri membri fanno i dischi veri come il gruppo "Bee Hive".


Ai Takano


Nei membri di "Bee Hive" c'era un musicista che ora lavora con Gackt, Fujimura Yukihiro, detto Chachamaru.


Fujimura Yukihiro

Ecco questa è la sigla dell'apertura in italiano.




Se non mi sbaglio, le sigle italiane sono fatte sempre diversamente dall'originale tranne pochi esempi, per esempio Mazinga Z, ma le sigle di "Aishite Knight" sono uguali dei giapponesi, solo le parole sono state tradotte.  

La sigla iniziale giapponese : 
http://www.youtube.com/watch?v=tlUr95R024A


Nella prima puntata, Yakko regala a Hashizo (Andrea) un giocattolo per l'oroscopo dell'amore.
E' uscito il giocattolo vero che si chiama "Herpit" nel 1983 da Bandai per le ragazze. Ha venduto tantissimo.  




Nel manga, c'è la scena del matrimonio in cui viene usato il testo della canzone "I love You, Only you" di Presence, il gruppo vero. Il cantante del gruppo, Nishikawa dopo questa scena si è sposato con l'autrice Tada Kaoru nel 1985.
Ma Tada  nel 1999, si ha battuto la testa sullaintavola di marmo mentre puliva in casa, ventina di giorni dopo è deceduta. Aveva 38 anni. E' un grande peccato.

Un'altro manga di Tada, "Itazura na Kiss" veniva pubblicato sulla rivista, ma era interrotto a causa della morte.
Recentemente, nel 2008 con i piani rimasti dell'autrice, Itazurana Kiss è stato realizzato in anime.

fonti : 
Sito di Tada Kaoru http://tadakaoru.jp/ ,
Sito di Toei animation  http://www.toei-anim.co.jp/lineup/tv/aishite_knight/
http://blogs.yahoo.co.jp/kaera_2363/19176307.html
http://www.s-woman.net/mangaar/bn/0805_2/index.html

Lana

26 ottobre 2009

Edo e Tokyo in telefilm


Edo (attuale Tokyo fotografato nel 1865 o1866)

Giorni fa, ho detto che i telefilm giapponesi non sono interessanti, e che uno dei motivi è a causa di utilizzare facilmente gli idol, solo per attirare gli spettatori.

Ora, ho sentito una notizia che un telefilm appena iniziato è molto interessante.
Si chiama "Jin" che fanno ogni domenica sera. La storia originale è dal manga di Murakami Motoka pubblicato su Super Jump.
I personaggi sono gli "attori" veri, non giovani, ma ha registrato una buona percentuale di spettatori (In Giappone non si usa "share" come in Italia ).

Ho visto su youtube un paio di pezzi.
Visto che la sigla è bella perché è composta da varie immagini di panorami dell'epoca di bakumatsu (fine di  Edo) e di oggi.


Il fiume è Kandagawa che oggi si vede al fianco della stazione Ochanomizu.


Kandagawa e Stazione di Ochanomizu

Lana

25 ottobre 2009

Lego in Kinkakuji



Kinkakuji 金閣寺(nome ufficiale Rokuonji 鹿苑寺) fatto in lego.
E' piegabile come i libri per bambini. Tutto è dentro una scatola.



L'autore dice che ci sono voluti due mesi. Servivano circa 4.500 pezzi, e pesa 4 kg.

In niconicodouga c'è un filmato che spiega come ha fatto i dettagli, ma non ho capito niente... chi ha l'account può vederlo.



Lana

I verbi moderni

Come sapete, il giapponese è un linguaggio che prende facilmente le lingue straniere.

Vediamo i verbi importati e poi modificati in giapponese.

1.
"saboru" (サボる, marinare, bigiare, fare il lavativo)
Si usa:

Kinoo gakkoo o sabotta.

Ieri, non sono andata a scuola
(perché non volevo studiare).

Aitsu wa itsumo shigoto o saboru.

Quel tizio non lavora mai bene.
(per la pigrizia).

"Sabo" deriva da "sabotage", una parola francese, che era importata con il suo significato per lo sciopero.
Con "ru" si è formato un verbo "sabo-ru", che ormai intende un concetto un po' diverso.

2.
"daburu" (ダブる, sovrapporre), deriva dalla parola inglese "double"

Seiseki ga warukute,
daigaku no ichinenme o dabutta.

Visto che mi hanno bocciato,
ho ripetuto il primo anno
dell'università per due volte.
3.
"toraburu" (トラブる, provocare pasticcio), deriva da "trouble" inglese.

Kinoo okyakusan to torabutta.

Ieri abbiamo avuto un problema
con un cliente.

4.
"misuru" (ミスる, fare l'errore), da "miss" inglese

Aaaaa! Misuttaaaaa.

Aaaaa! Ho sbagliatoooo.




Ora vi presento un verbo molto popolare tra i giovani ma non si sa se si stabilizzerà:

"kokuru". (コクる, dichiarare l'amore)
Questa non è da una parola straniera. L'originale (attuale anche) è "kokuhaku suru 告白する", cioè "confessare" o "dichiarare (i segreti)".
I giovani quando dicono "ti voglio bene!" o "ti amo" a qualcuno, usano questa parola per l'azione.

Si usa:

Ashita Sakura-chan ni ni kokurou to omou.

Dichiarerò domani a Sakura
che mi sono innamorato di lei.

Kinoo Sakura-chan ni kokutta.
Furareta.

Ieri ho confessato il mio sentimento a Sakura.
Mi ha rifiutato.


Lana

24 ottobre 2009

Una diga in polemica



In Giappone ci sono circa 2.700 dighe, di cui 369 sono state costruite prima dell'epoca Meiji, dal1868.
Sono state fatte per controllare la regolazione del corso dell'acqua e per offrire l'acqua potabile agli abitanti. Ma sopratutto le costruzioni recenti promuovevano l'impiego nel paese, e spesso comportavano concessioni alle imprese edili, per cui forse alcune non sono utilissime e hanno rovinato sicuramente la figura della natura.

Ora per una diga c'è una polemica. Si chiama "Diga di Yamba" che si trova in Gumma.
La storia su questa diga è:
Nel 1949, a causa di un tifone è stato iniziato il progetto per evitare le alluvioni. Ma per la qualità dell'acqua che conteneva l'acido (perché li vicino si trovano le terme acide), è stato fermato.
Nel 1965 sono riusciti a neutralizzare l'acqua.  
Nel 1967 hanno deciso della costruzione della diga, ma c'è stata una forte protesta. 
Nel 1994 dopo una lunga discussione e negoziazione hanno iniziato a realizzare il progetto. 

Nel 2009 il ministero delle infrastrutture e trasporti Maehara ha annunciato la cessazione del lavoro. Protestano gli abitanti del comune e le 6 prefetture (Tokyo, Chiba, Saitama, Ibaraki, Gunma e Tochigi) che si trovano sul tratto a valle del fiume e potevano utilizzare l'acqua.

Dicono che il lavoro dal punto di vista delle spese è già  finito al 70 %.
Chi non vuole la cessazione professa che le spese aumenteranno di più, inclusi i risarcimenti al comune e le provincie coinvolte.

La diga è un simbolo dello spreco dei soldi del governo precedente. Il piano di cessare il lavoro veniva dichiarato dal partito democratico prima della votazione. Per cui il governo nuovo, senza discuterne con gli abitanti e i comuni, ha annunciato di annullarla. (Il modo di comportarsi non è come il costume giapponese.)
Visto che in quel comune nessun politico del partito democratico si è candidato, ha vinto la politica del partito della opposizione, liberaldemocratico. Per certe persone sembra la vendetta politica al paese dove è storicamente conservatore: Yamba non deve continuare il lavoro, invece la Diga di Isawa in Iwate (il paese di Ozawa. L'azienda edile è Nishimatsu che illegalmente dava il denaro a Ozawa) può continuare, con lo stesso livello di andamento del lavoro.
Inotre, quando il governo dava l'impulso alla costruzione, Maehara e Hatoyama (ministri del governo attuale), come i membri del governo facevano le negoziazioni. Anche questo fatto irrita gli abitanti.

Prescindendo dai vincoli dei poteri, non so sinceramente quale parte ha ragione, continuare o cessare.
E' uno dei tanti lavori inutili, forse no.
E' una diga che assolutamente serve per gli abitanti a valle della diga, ad esempio per di Tokyo, forse no.
E' necessario per l'agricoltura povera del paese, forse no.


il ministro delle infrastrutture e trasporti, Maehara Seiji, forse è il politico più impegnato nel paese

Archivio di dighe :

A parte del discorso sul'utilità di dighe, mi piace guardarle.

Lana

23 ottobre 2009

Una lancia, la preda per la scommessa


Mori Tomonobu : dalla mostra nel museo di Fukuoka

C'è una storia leggendaria su due samurai, Mori Tomonobu (母里友信,1556 -1615) e Fukushima Masanori (福島正則,1561-1624).
Un giorno Mori ha visitato Fukushima per augurare il nuovo anno, ma gli era proibito di non bere sake dal suo signore Kuroda Nagamasa (黒田長政,1568-1623), perché Kuroda non voleva che succedesse qualcosa, sapendo che tutti e due erano forti bevitori. 
Mori, sfidato sul suo paese e il suo signore da Fukushima, ha accettato la sfida di sake: se Mori riesce a bere il sake da una tazza grande che tiene circa 5.4 litri, può prendere qualunque cosa. 
Avendo vinto la sfida, Mori ha ottenuto la lancia preziosa di Fukushima "Hinomono goo".

Hinomoto goo, conservata in museo di Fukuoka
A Hiroshima, che era il paese di Fukushima si trova la replica.

Il possessore di questa lancia era l'Imperatore Ooghimachi (正親町天皇1517-1593). L'imperatore l'ha regalata allo shogun Ashikaga Yoshiaki. Poi la lancia è andata dallo shogun a Oda Nobunaga, Toyotomi Hideyoshi e Fukushima Masanori. Si capisce quanto Fukushima la apprezzava.

La presa della lancia è descritta in una canzone, "Kuroda bushi" (黒田節).
"Bushi" in questo caso ha due significati, "samurai" (bushi, 武士) e "melodia" (fushi 節). 

Così è diventata una canzone famosa tra la gente di Fukuoka, che spesso viene accompagnata con la danza.
E' conosciuta oggi in tutto il Giappone, anche per chi non è di Fukuoka.
In Fukuoka, dicono che viene cantata e danzata spesso in cerimonia del matrimonio.

黒田節


酒は呑め呑め 
呑むならば 
日本一のこの槍を 
呑み取るほどに
呑むならば 
これぞ真の黒田武士


Kuroda bushi


Sake wa nome nome
Nomunaraba
Hinomoto ichi no konoyari o
Nomitoru hodoniNnomunaraba
Korezo makoto no kurodabushi


Bevi sake,
Bevi tanto sake,
Quanto per acquisire
la lancia più bella del Paese.
Se lo bevi e la prendi,
Sei un vero samurai di Kuroda

Kurodabushi, cantata da una geisha Akasaka Koume (1906-1992) nella trasmissione tv del 1975

I danzatori sono della Scuola Hanayagi  

Lana

22 ottobre 2009

Yamanote Song




Yamanote-sen è una linea circolare in Tokyo di due percorsi (orario e antiorario). Per il percorso intero ci vuole circa un'ora. In Yamanote-sen ci sono ventinove stazioni.

Questa è una canzone fatta con solo i nomi delle stazioni.






Invece questo filmato è di Yokosuka-sen e Soubu-sen Rapid da Kurihama a Narita Air Port.

 La melodia di Totoro con tutte le stazioni della linea, cantata da Miku.
http://www.youtube.com/watch?v=FPwTEGq5vec

Lana

21 ottobre 2009

Lezioni di musica a scuola


da una scuola elementare in Toyama :

La lezione di musica in scuola era divertente per voi?
A me piaceva, sopratutto la sala di musica.
Nella sala si esibiscono i ritratti dei compositori famosi, come sopra.
Nella lezione, oltre a canto, si impara a suonare gli strumenti musicali e si ascoltano le musiche classiche.
C'era anche la lezione per comporre le musiche.  
Penso che per molti bambini sia noioso ascoltare la musica classica. Almeno per me era noioso.
Alcuni strumenti musicali, li hanno i bambini (sono costretti a comperarli).

Per esempio, le nacchere.
Nei primi anni della scuola elementare lo suonano, in giapponese si chiama "kastanetto".
I colori delle nacchere sono sempre rosso e blu come la foto sotto. C'è un adesivo in centro su cui si scrive il nome del bambino.


Sempre nei primi anni della scuola si impara l'armonica a bocca, ma in questi ultimi venti anni non la usano. Viene sostituita dalla "kenban harmonica" (armonica con la tastiera), cioè "la melodica". (Spesso viene chiamata "pianica" in Giappone, ma questo è il nome del prodotto di Yamaha.), perché questa è più facile insegnarla ai bambini.


Pianica (la melodica di Yamaha)

Nel terzo anno in poi imparano il flauto come questo.

Poi imparano la marimba.

Questi strumenti portatili vengono portati a casa per esercitarsi meglio, e poi li riportano a scuola.

Dipende dalle scuole, spesso nella sala di musica sono installati gli organi sufficienti per tutti gli alluni.
La mia scuola elementare era comunale (non privata), ma ce ne erano una trentina.
Non erano belli come sotto, erano più economici.

Di pianoforti ce ne erano solo due (uno è nella sala di musica, un'altro è per suonare nella palestra).

Se mi iscrivevo al club di musica in scuola, potevo provare gli altri strumenti musicali, ma in quel momento mi interessavano altre cose.

Che strumenti vi piacevano???
Tra gli strumenti "obbligatori" a me piaceva la marimba. Volevo suonare lo stesso strumento non di legno, ma di metallo. C'era nella sala ma non per tutti, e non avevo coraggio di dirlo.

Nella elementare ogni anno c'era la dimostrazione della musica con gli strumenti musicali.

Nella media invece viene organizzata la gara del coro tra le classi. La canzone, il conduttore e il pianista sono decisi dai ragazzi e si esercitano dopo le lezioni. Lo fanno in autunno normalmente.
Di solito nessuno vuole farlo volontariamente, ma facendo gli esercizi diventa interessante e divertente. Almeno per me era così. Anche adesso riesco a cantare le canzoni della gara.

La canzone più comune per la gara,
"Daichi Sansho" ("canzone per ammirare la terra")

da una classe in scuola media della città di Kodaira, Tokyo

Nella superiore, non so in generale come è la lezione di musica.
Per quanto riguarda la mia scuola superiore, nel primo e secondo anno si dividono le classi in tre gruppi: arte, musica e shodo (la calligrafia giapponese con pennello). Nel terzo anno non c'erano queste lezioni.

Gli strumenti musicali sono da :
 le nacchere da :amazon


Lana

20 ottobre 2009

Go to DMC !



"Detroit Metal City" è un manga umoristico in pubblicazione dal 2005. Il titolo è stato preso da "Detroit Rock City" dei KISS.

Un ragazzo tranquillo, appassionato di musica dolce e leggera è costretto a cantare hard rock che non gli piace nel gruppo chiamato Detroit Metal City.
Il cantante protagonista è Johannes Krauser II, truccato e vestito in modo heavy metal e fa le cose terribili durante il concerto. Non gli piace ma ha la capacità di cantare.

Nel 2008, hanno fatto il film live action. Krauser-san (i fan lo chiamano così) viene recitato da Matsuyama Ken'ichi, l'attore per L in "Death Note".
L'anime era in onda in febbraio e marzo di questo anno. Ci sono le 12 puntate che durano quindici minuti.

Trailer di Detroit Metal City


Krauser II, recitato da Matsuyama viene ospitato nella trasmissione di varietà di informazione. Si comporta arrogantemente, ma chiama lo staff con "san". E' buffa la sua cortesia.
Al film partecipa anche Gene Simmons dei KISS.



La canzone "Satsugai" (omicidio) di DMC
(cantato non da Matsuyama, ma da Kanmuri Tetsuya, il cantante vero) :
http://www.youtube.com/watch?v=6_0oDtPxi2U

E' molto volgare in certe scene sopratutto dell'anime, ma ci fa ridere tanto.

Lana

19 ottobre 2009

Shinkansen in pensione

La serie 500 (500系, gohyakkei) si dimette da Nozomi (il soprannome dei treni da Tokyo a Hakata che percorrono più velocemente) a fine febbraio 2010.
Dalla prossima primavera, ridotta a otto vagoni da sedici, si vedranno solo come Kodama, i shinkansen che fermano a tutte le stazioni da Shin-Osaka a Hakata.

La 500 che percorre dal 1997, veniva chiamata "otokomae 男前", cioè "bell'uomo" per la sua figura.
Ma per la figura delle carrozze piuttosto arrotondate, viene sacrificato lo spazio. Poi dicono che è costoso mantenerlo e produrlo, rispetto ad un altra serie 700 che è uscita dopo.




La serie 500

Non ho mai preso la serie 500. E' un peccato che non ci sarà tra Tokyo e Osaka. Ma comunque lavora ancora. Non è come la serie "0, zero", dimessa completamente.

La serie "0, zero" è il tipo più vecchio. In dicembre 2008 ha finito l'ultimo servizio. Ora si vedono solo in museo.

Questo è un filmato dell'ultima corsa registrato alla stazione di Hiroshima. Gli impiegati lo salutano e il zero risponde con la sirena.


E' fastidioso l'uomo davanti allo staff.

Invece questo è un altro filmato, fatto più avanti del binario. Si vede l'altro staff, il personale delle pulizie, ecc.


Lana

18 ottobre 2009

Utawarerumono


la copertina di un CD della trasmissione radio "Utawarerumono"

Utawarerumono è un gioco uscito nel 2002. E' diventato un anime nel 2006.
L'autore è Shimokawa Naoya, il presidente di Aquaplus, un produttore di giochi. Shimokawa originariamente era un compositore di musica.

Si inizia come una storia su un paese anonimo antico. A metà ci confonde se sarà la storia in futuro, alla fine si capisce come è.

"Utawarerumono" è una parola composta da "utawareru" e "mono", "mono" è persona 者 o cosa 物. "Utawareru" è la forma passiva di "utau".
Utau in giapponese comunemente significa cantare. Ma vengono usati gli altri ideogrammi, dipende dalla situazione.
Per esempio: (tutti si leggono "utau")
歌う : l'ideogramma più comune, cantare musica alla melodia moderna
唄う : cantare le canzoni popolari tradizionali 
詠う : pronunciare le poesie corte
謡う : leggere le opere letterali tradizionali come se si cantasse    
謳う : usare le parole chiaramente, fare apprezzamenti  
吟う : leggere le poesie cinesi 

Il titolo dell'anime è in hiragana, così non si sa esattamente cosa si vuole intendere. Si può tradurre anche in "l'uomo cantato" o "il fatto chiarito" o qualcosa altro.
Ho immaginato però, che forse è con la quinta possibilità, cioè 謳われる者, letteralmente "l'uomo apprezzato", ma non ne sono sicura. Ricercando interviste dell'autore, non ho trovato nulla.


La sigla finale dell'ultima puntata "Kimigatame"

E' bravo il doppiatore Koyama Rikiya per il protagonista Hakuoro. E' la stessa voce di Maestro Yamato in "Naruto".
Koyama raramente fa il protagonista principale in anime, nonostante che lavora per i film stranieri e fa narrazione per le varietà o pubblicità. 

L'anime è consigliabile. Dicono che il gioco è molto bello. E' uno della categoria "Nakigee", che significa i giochi commuoventi.
Le puntate sono ventisei.

Lana

17 ottobre 2009

Forza, procura di Tokyo


Hatoyama, il nuovo primo ministro giapponese
(da questo settembre), controllato da Ozawa

I procuratori di Tokyo stanno lavorando per i vari sospetti sul finanziamento del Primo Ministro Hatoyama.
Si è scoperto che i suoi rendiconti annuali contenevano le bugie: nei quattro anni dal 2005 al 2008, c'erano i contributi finti di 21 milioni di yen da 90 persone, di cui alcuni erano deceduti. 
Nella legge giapponese sui contribuiti per i politici, solo le persone possono offrire il denaro, invece le aziende non possono. Le persone possono, però solo tramite qualche organizzazione o società di amministrazione, non direttamente al politico.
L'organizzazione deve registrare tutti i soldi sul rendiconto con i nomi e indirizzi dei contribuenti, ma non è obbligatorio chiarire il nome di chi ha contribuito con meno di 50 mila yen.
Hatoyama ha raccolto 180 milioni di yen dalle persone negli ultimi cinque anni. E' molto di più rispetto agli altri politici. Circa il 60% di quello che ha raccolto è dagli anonimi.



La prima riga è il finanziamento di Hatoyama. Il blù scuro è dagli anonimi.
Dalla seconda all'ultima sono di altri politici principali, sia del Partito Democratico che del Partito Liberal Democratico.

La madre di Hatoyama è una figlia di Ishibashi Shojiro, il fondatore di Bridgestone ("Ishi" che significa "sassi" in giapponese si è tradotto "stone", e "hashi (-bashi)" che significa "ponte" tradotto a "bridge".)

Se i soldi che non si sa da dove vengono, sono in realtà della madre ricca, sarà un reato. (Da un genitore al figlio, spostare i beni di valore comporta pagare le tasse.)
C'è un altra possibilità. Questi anonimi possono essere stranieri. Per legge i politici giapponesi non devono riceverli dagli stranieri. Anche questo caso sarà un reato.

Il 29 agosto, un giorno prima della votazione della Camera del 2009, un ex-commercialista che lavorava per Hatoyama è morto.
Adesso due segretari che si dedicavano al conto di Hatoyama, sono spariti : dicono che uno si è licenziato e uno è malato, ma non si sa dove sono. Nessun media li ha contattati.
Cosa significa? Non si vuole assolutamente che i due dicano la verità sul denaro di Hatoyama.

Comunque sia, nella storia giapponese non esiste un primo ministro che viene indagato dalla procura durante la sua legislatura. Se lo indagano, e magari lo arrestano, sarà una vergogna storica per il paese. Però io spero che lo arrestano appena possibile.

Hatoyama non ancora fatto "la prima conferenza" che il primo ministro dichiara in parlamento subito dopo della nascita del governo, perché non è ancora stato aperto, nonostante che sia passato già un mese dell'inizio del gabinetto.
Forse non vuole essere accusato dall'opposizione per il sospetto sul denaro misterioso.




Mentre tenevo questo post in bozza, ho saputo la notizia : la procura ha cominciato ad interrogare uno dei segretari. Meno male che è vivo...

Lana

16 ottobre 2009

Una foto di Hachi



Questa è una foto di Hachi, un cane fedele di razza Akita. E' stato fotografato nell'aprile 1934, ossia un anno prima della sua morte.
Nel 1934 è stata costruita la statua davanti alla stazione di Shibuya, dove aspettava il suo padrone ogni giorno, quindi era già famoso. Infatti la donna alla sinistra spesso andava a Shibuya solo per dare il cibo a Hachi.

Il trailer di Hachiko, con Richard Gere


La versione giapponese "Hachiko monogatari" (1987) con la musica Bittersweet


Lana

15 ottobre 2009

Tiramisù, che significato ha ?

Il tiramisù è il dolce molto popolare in Giappone.
Nel 1990 una rivista lo ha presentato per la prima volta e nei primi anni novanta è diventato come una moda.
Oggi si continua a mangiarlo sia in ristorante che in caffetteria.

Ma i giapponesi non sanno il significato della parola tiramisù.

Una trasmissione che ora non c'è più, "Trivia no izumi" raccoglieva i fatti sconosciuti e li presentava. Gli ospiti premevano un pulsante quando queste novità sono interessanti.
I pulsanti fanno il rumore della voce umana "Hee" へぇ, che spesso i giapponesi dicono, quando sanno una cosa nuova che magari non si aspettavano. 
Il pulsante è stato commercializzato come un giocattolo.



Torniamo al tiramisù.
Questa era trasmessa nel 2004.



Spiega che "tiramisù" significa "tira mi sù" con il dettaglio linguistico, e aggiunge il significato dell'incoraggiamento.
Hanno fatto citare a degli italiani la scena di un film in cui si potrebbe dire questa frase.

Il doppiaggio italiano originale del film non dice "tiramisù", per cui hanno chiesto il permesso di modificare la versione speciale al possessore del diritto dell'autore. 

Nella metà degli anni novanta, c'era un altra moda : la panna cotta.
Per conto mio, è meno popolare del tiramisù, ma comunque si può vedere in Giappone.

Non sapevo che tiramisù fosse nato a Treviso. Pensavo più a sud. 

Lana

14 ottobre 2009

Parole utili, 2

L'avverbio "totemo" significa "molto".

L'usanza normale è :

Kono geemu wa totemo omoshiroi.
このゲームはとてもおもしろい。
Questo gioco è molto divertente.

Adesso tra i giovani si preferisce usare altre parole.

1.
Choo (超), letteralmente significa "super" o "ultra".

Choo con sostantivi esisteva già:
Choo koosoo biru 超高層ビル : super grattacielo. ("Koosoo biru" è "grattacielo".)
Choo nooryoku 超能力 : potere sopranaturale. ("Nooryoku" è "capacità".)
Choo onpa 超音波 : ultrasuoni ("onpa" è "suoni")

Dagli anni ottanta tra i giovani veniva usato anche con gli aggettivi.

"Totemo omoshiroi" si può dire "choo omoshiroi". In questo caso "omoshiroi" si dice anche "omoshiree", ma è consigliabile per i maschi..
E' utilizzabile con altri aggettivi e verbi: "choo kawaii" (molto carino), "choo nemui" (ho molto sonno), "choo mukatsuku" (sono molto offesa). ecc.

Per esempio:
Kono geemu, choo omoshiree. 
このゲーム、チョーおもしれえ。
Questo gioco è molto divertente.

2.
meccha (めっちゃ, si pronuncia "meccia"), un modo di dire originariamente di osaka.
meccha kawaii, meccha umai (molto buono o molto bravo), meccha okashii (fa ridere tantissimo), ecc.

Kinoo tabeta raamen, meccha umakattayo.
きのう食べたラーメン、めっちゃ旨かったよ。

Il ramen che ho mangiato ieri era buonissimo.

Inoltre, ci sono gli altri modi di "totemo" derivati dai dialetti :  "dera (でら,デラ)", il modo di dire semplificato da quello originale di Nagoya, "doeryaa どえりゃあ" o "bari (ばり,バリ)" originariamente di Fukuoka, ma non sono ancora popolari come "choo" e "meccha".


Choo kowai!
チョーこわい!
(Fa paura parecchio!) 

Lana

12 ottobre 2009

Parole utili

Ogni tanto presenterò il linguaggio popolare, nel senso quello che non si vede nei giornali, né i libri linguistici, ma si sente parlare dai giapponesi soprattutto giovani.

"Bimyoo (微妙, びみょう)"

Bimyoo già si usa come un aggettivo o un sostantivo. Il significato letterario è "(il fatto di essere) delicato", e viene usato per le cose e gli oggetti complicati e delicati, che sono difficili da spiegare.

Era un modo di dire piuttosto positivo.
In Konjaku Monogatarishuu (今昔物語), completato nel dodicesimo secolo che contiene i raccolti delle storie leggendarie dei tre paesi: Giappone, Cina e India, si vede questa parola con gli stessi ideogrammi per descrivere la bellezza assoluta della Principessa Kaguya (nel 31° volume).
La pronuncia era "mimyoo 微妙" e si leggeva anche "medetashi 微妙し", con una hiragana "shi" (era una volta l'ultima sillaba degli aggettivi conclusivi, come "i" degli aggettivi di oggi).

Ora, l'usanza normale e serio è, per esempio:
Kono e wa bimyoona shikisai ga subarashii.
この絵は微妙な色彩がすばらしい。

Questo quadro è straordinario per i colori molto delicati.

Ryokoku no kankei wa bimyo da.
両国の関係は微妙だ。

Il rapporto tra i due paesi è sensibile.


Adesso, quando non vogliono negare qualcosa chiaramente. Per esempio, immagina che due ragazze stanno parlando su un ragazzo, che è il ragazzo di un terza amica.

Ragazza A : Hai mai visto ragazzo X ?
Ragazza B : Sì, l'ho visto un altro giorno.
Ragazza A : Come è? E' bello?
Ragazza B : Mmmm, bimyoo....
Ragazza A : Era simpatico ?
Ragazza B : Bimyooo...
Ragazza A : Eeeeeee.

Così la ragazza B ha capito che il ragazzo X non era tanto bello né simpatico per la ragazza A.

Puoi usarlo anche come questo caso:
La ragazza giapponese ha cucinato qualcosa per te, e ti chiede "ti piace?"
Se non era buono, prova a dirle "bimyoo" (con l'accento su "yoo").

Però non darmi la colpa, se succede una cosa brutta.

L'usanza bimyoo ne gli ultimi due esempi, quando si scrive, sarà in katakana, ossia "ビミョー"
Non è una regola, ma con katakana si può fare capire che non è l'usanza classica, ma il modo di dire giovanile.  

una pubblicità di Life Card, una carta di credito

Lana

11 ottobre 2009

Gli alberghi economici in Tokyo

Per chi cerca alberghi economici in Tokyo, presento il quartiere San'ya, che si vede in Rocky Joe.
Dall'epoca di Edo in San'ya sempre si trovavano gli alberghi economici. Una volta i viaggiatori che non volevano spendere i soldi, pagavano solo il costo per cucinare. Pagando per il tronco da bruciare, cucinavano per se stessi.
Gli alberghi di questo tipo si chiamavano Kichin-yado. Ki è legno, chin è spese e yado è albergo.
Anche adesso, gli alberghi che non costano e sono meno eleganti vengono chiamati "kichin-yado".

Negli anni sessanta San'ya si è sviluppato come la zona per "operai al giorno", in giapponese letteralmente significa lavoratori pagati ogni giorno (ma ufficialmente intende i lavoratori a breve termine.)
Comunque gli alberghi in questa zona chiamata Kan'i shukuhakujo (non viene usata la parola "albergo") si contavano in 300 con venti mila operai quotidianamente.

Ora gli operai che vivono qua sono diminuiti e invecchiati. Anche gli alberghi sono diminuiti.
Nel 2002, l'anno della coppa del mondo di calcio, i primi stranieri hanno soggiornato qua, e grazie a loro è diventato noto con il passaparola per i back packers nel mondo. 
Oggi certi alberghi hanno i loro siti, per cui si può prenotare.

Personalmente non sono mai andata nella zona. Non devi aspettarti l'eleganza, forse trovi anche i barboni.
Se ti interessa, guarda i video.




Questo è il report da un straniero. 


San'ya si trova qui:

View Larger Map

Lana

10 ottobre 2009

Vash torna in cinema, "TRIGUN THE MOVIE"



Stanno preparando il film TRIGUN, che uscirà nel 2010, dopo dodici anni della trasmissione televisiva.

Ieri hanno aperto il sito ufficiale sul film :
http://www.trigun-movie.com/
Sul sito hanno annunciato di trasmettere la serie tv TRIGUN del 1998 nel web in gratuito. Dal 13 ottobre ogni martedì rinnovano la puntata.
http://anime.biglobe.ne.jp/title/3488

Per vederlo ci si deve iscrivere.
(Invece Bandai Channel che offre i cartoni di Bandai, non lo permette a chi non abita in Giappone.)

Il trailer del film, lanciato nel Anime Expo 2009

Viene doppiato in inglese. La versione giapponese non la trovo.

Dicono che la storia per il film sarà originale.

Lana

Haruhi in cinema




L'anime "Suzumiya Haruhi no Yuuutsu" (涼宮ハルヒの憂鬱, La malinconia di Haruhi Suzumiya)è stato trasmesso questo anno da aprile a ottobre. Aveva 28 episodi, di cui la metà era la ritrasmissione del 2006, l'altra metà erano le puntate nuove. Era già stravagante, ma non solo. Le otto delle nuove quattordici erano le puntate "quasi" tutte uguali. Si chiama "endless eight", che ha provocato polemica sia nel bene che nel male.


All'ultima puntata dell'8 ottobre c'era l'annuncio che uscirà il film "Suzumiya Haruhi no Shoshitsu" (涼宮ハルヒの消失, la sparizione di Haruhi Suzumiya) in primavera del 2010.

fonte:
http://gigazine.net/index.php?/news/comments/20091009_lost_haruhi/
http://www.haruhi.tv/fanclub/special_movie_syoshitsu.html

L'annuncio:


Guardando la pubblicità, la protagonista sarà Nagato???
Secondo wikipedia, "Shoshitsu" era la storia quando Haruhi era in prima media.
Chissà come sarà...

Lana

09 ottobre 2009

Taisho Yakyu Musume


il disco musicale dell'anime, da

Un cartone abbastanza di successo questo estate è Taisho Yakyu Musume (大正野球娘。).
Le ragazze di scuola media giocano baseball nell'epoca di Taisho (in Giappone oltre il calendario occidentale: dopo Cristo, c'è l'altro modo, Gengoo(元号): l'era dell'imperatore di quel momento. Nel 1925 l'anno nella storia era l'era di Imperatore Taisho.)

La scuola si basa su Toyo Eiwa Jogakuin. Le case delle ragazze e la scuola si trovano ad Azabu Juuban, come Sailor Moon.
(il post del 17/9/2009, Azabu Juban, i luoghi di Sailoe Moon)



Le ragazze che non hanno mai fatto il baseball, uno sport considerato per i maschi, sfidano i ragazzi di Scuola Asaka (l'attuale Scuola Superiore di Azabu). 

Sta cambiando il costume dei vestiti delle ragazze. Aumentano le ragazze in divisa come oggi, anziché in hakama.
Le protagoniste portano libri e quaderni in furoshiki, la stoffa tradizionale per imballaggio.




Le sigle di Taisho Yakyu Musume
Il cane che si vede è Hachi, la sua statua si trova a Shibuya oggi.


Lana

08 ottobre 2009

La Duna di Tottori




La Duna di Tottori (Tottori Sakyuu, 鳥取砂丘) è la più famosa collina sabbia in Giappone. La larghezza da nord a sud è 2.4 km, e quella da est a ovest è 16 km.

La differenza di altezze tra massimo e minimo, spesso è di 90 metri.

E' frutto dell'accumulo di sabbia del mare, portata con il fiume Sendaigawa.
Ovviamente non è un deserto secco. Piove e nevica.



Recentemente ha problemi: crescono troppe erbette! Perché non si muovono le sabbie come prima, a causa dell'impianto degli alberi sul bordo della duna per non infastidire gli abitanti.
La prefettura e il comune provano di sarchiare erbaccia spesso con i volontari, perché ormai il luogo è importante per il turismo per questo piccolo paese.
L'Università Tottori invece ricerca sul rimboschimento della duna per i deserti all'estero che si stanno allargando.

La Duna di Tottori si trova:


Lana